Recensione "Vertigine" di Sophie Jomain

Buon pomeriggio cari lettori..
Come state? Io così così.. un pò l'allergia, un pò il raffreddore e sono sempre malaticcia.. ma niente di grave, le giornate scorrono velocemente, anche troppo.. e un'altra lettura è giunta a termine.. Parlo del primo libro libro della saga Le stelle di Noss Head, ovvero Vertigine di Sophie Jomain.



Titolo: Vertigine
Autrice: Sophie Jomain
Editore: LainYa
Data di Uscita: 11 febbraio 2016
Formato: Cartaceo
Numero Pagine: 300
Prezzo: € 12,00











Sinossi.

All’alba dei diciotto anni, Hannah è semplicemente furiosa all’idea di lasciare Parigi per trascorrere un’altra vacanza estiva a Wick, la piccola cittadina a nord della Scozia dove vive la nonna. Per una ragazza della sua età, abituata alla frenesia della metropoli, non esiste posto più noioso. A risollevarle il morale, per fortuna, ci sono le vecchie amicizie ma anche le nuove conoscenze, fra cui il misterioso Leith, dalla bellezza statuaria e dal fascino irresistibile. Non importa se su di lui circolano strane voci: l’attrazione è immediata, reciproca e incontenibile. Per Hannah sembra che stia iniziando la storia d’amore che tutte le ragazze sognano, ma ogni fiaba che si rispetti ha il suo lato oscuro, e quella della giovane si sta per trasformare in un incubo.

Fra antichi racconti e creature straordinarie, sullo sfondo del suggestivo paesaggio delle lande scozzesi e delle coste del Mare del Nord, Vertigine coinvolge il lettore in una sto- ria avvincente che soffia sul fuoco del mito, facendo divampare le fiamme della leggenda e della passione. Una trama emozionante unita a una scrittura ipnotica che vibra della scoperta del primo amore sul filo incredibile della magia. Perché le fiabe a volte sono più reali di quanto pensiamo.


Da quando è nata questa nuova collana LainYa, sono stata attratta subito dalle loro pubblicazioni.. Il genere non è tra quelli che maggiormente leggo ma mi piacciono le loro cover e l'idea di leggere delle saghe. Questo libro in particolare l'ho vinto proprio grazie ad un giveaway organizzato sulla pagina facebook della casa editrice e sono stata enormemente felice di poterlo ricevere in formato cartaceo e leggerlo non appena mi si fosse presentata l'occasione, E così è stato qualche settimana fa, quando ho deciso di iniziare a leggerlo.
Premetto, e l'ho già detto, che non sono una appassionata del genere, l'unica saga fantasy che abbia mai letto è stata "Twilight", ma l'ho letta tanti anni fa, quando ero molto più giovane e romantica e soprattutto, non avevo metri di paragone. Per cui la prima esperienza con il genere è stata quella che mi ha rubato il cuore e tuttora ha riservato un posto speciale dentro esso. Dico tutto questo perchè, devo ammettere, che in Vertigine ho trovato molto di Twilight, la ragazza un pò imbranata, con mille difetti, insicura di sè, e dall'altro lato il ragazzo perfetto, bellissimo e misterioso, che guarda caso è attratto proprio dalla protagonista, nonostante questa viene descritta in maniera un pò scialba.
 La storia poi, procede, devo dire, in maniera un pò scontata. Lei è un pò troppo imbranata e si caccia in un guaio che facilmente si può fiutare, infatti, avevo intuito da subito chi fosse il Glabro, cioè il lupo che le da la caccia. Quindi, l'effetto sorpresa, non c'è stato. Il modo in cui termina era facilmente prevedibile e poi, non so, ma non mi ha convinta il modo in cui è sbocciato questo amore. Leith ha avuto una sorta di "Imprinting" che però si chiama in un altro modo, lei è stata affascinata dalla sua bellezza, ma in ogni caso, non mi sono apparsi davvero legati e follemente innamorati. Insomma, come coppia non mi hanno convinti. 
I punti a favore di questo libro sono, sicuramente, lo stile dell'autrice, che si presenta in maniera scorrevole, comprensibile, leggero. E l'ambientazione, ho trovato i luoghi descritti affascinati e caratteristici. La storia in sè, credo sia più adatta alle ragazze più giovani, magari adolescenti, e soprattutto a chi ama il genere. Quindi, sono soprattutto queste le persone a cui consiglio di intraprendere questa lettura. 
Non so se leggerò il seguito, devo dire che mi attira l'ambientazione del secondo libro e il fatto che nell'ultimo capitolo vengono citate altre creature soprannaturali che vivono in quei luoghi, come le streghe o i vampiri. Credo che il seguito sia molto più avvincente e avventuroso, per cui se deciderò di leggerlo sarà solo per questo motivo, perchè mi aspetto un pò più di azione e intrecci. Ma non ne sono totalmente convinta. Si vedrà in seguito, sicuramente prima leggerò qualche recensione per farmi un'idea e decidere.

Con questo è tutto cari lettori. Vi saluto augurandovi un buon weekend e tante belle letture :)

"I miei occhi si persero nei suoi.
 Era così bello, i lineamenti così dolci
 nonostante la cicatrice lungo la guancia.
 Come poteva un viso tanto perfetto
 appartenere a una creatura simile?!"


- Chocolateandbooks -

8 commenti:

  1. Ciao! Ti capisco se sei sempre malaticcia... questo giugno dal sapore autunnale ha già stufato anche me. Ti auguro di rimetterti presto!
    Non conosco la saga che hai consigliato. Devo ammettere di essere sempre un po' scettica nei confronti delle storie "a più puntate" (con poche eccezioni), però potrei sempre cambiare idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia ;) Certo, ci si può sempre ricredere :)

      Elimina
  2. Completa la tua analisi, mi fa affermare con più decisione ancora che il fantasy per ora non è un genere che interessa. Devo ringraziarti perché mi ero messa in testa di leggerlo, mannaggia a me. Ciao Fede riposa e rimetti in forma😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cuore :) Penso che andrò alla ricerca di un'altra saga, mi incuriosisce la saga delle cronache lunari, ne parlano bene.. chissà ;)

      Elimina
  3. Ciao! Ti ho nominato in questo post per il tag del book, una serie di domandine molto divertenti! Se ti va, passa a dare un'occhiata! http://latramadellavita.blogspot.it/2016/06/il-tag-del-book.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giulia.. Appeno ho un pò di tempo passo ;)

      Elimina
  4. Ciao Fede! Le copertine sono molto belle, concordo con te, ma il fantasy non è il mio genere per cui credo che questo romanzo non faccia al caso mio. E' stato comunque un piacere leggere la tua opinione! Rimettiti presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna :) Ci sono tanti altri libri che aspettano solo di essere letti ;)

      Elimina