Recensione | "Il profumo delle foglie di tè" di Dinah Jefferies

Buon pomeriggio cari lettori..
Finalmente mi posso svagare un pò, faccio una bella pausa dallo studio e vi parlo di un bel libro edito da Newton Compton Editori, che ringrazio per la copia inviatami. Il libro in questione è "Il profumo delle foglie di tè" di Dinah Jefferies



Titolo: Il profumo delle foglie di tè
Autore: Dinah Jefferies
Editore: Newton Compton Editori
Formato: Cartaceo/E-book
Numero Pagine: 416
Prezzo Cartaceo: € 9,90
Prezzo E-book: € 4,99











Sinossi.
Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba… Quando Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c’è poco tempo per festeggiare. Al momento del parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché?  Un’appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare.


Quando il mio sguardo ha incrociato questo libro, mi sono subito sentita attratta, il titolo, la cover, la trama, gli anni Venti in cui è ambientato.. Mi è subito piaciuto questo ricco contorno, così ho richiesto una copia alla casa editrice che, come sempre, gentilissima e disponibile me ne ha inviato una copia in formato digitale e, io mi ci sono buttata a capofitto. Purtroppo come avevo previsto, non ho avuto tanto tempo per leggere, infatti ho impiegato circa due settimane per terminarlo, e devo ammettere che questa lettura a singhiozzo non mi ha fatto godere a pieno questa lettura, avrei preferito leggerla in maniera più costante, sono sicura che il coinvolgimento sarebbe stato maggiore.
Ma comunque, nonostante questo mio personale limite, la storia che mi sono trovata davanti mi è piaciuta davvero un sacco. La prima cosa che mi ha colpita e appassionata immediatamente, è stata l'ambientazione. La nostra protagonista giunge a Ceylon e si trova di fronte un mondo totalmente diverso dal suo, lei di origine Inglese, sposa un uomo, anch'esso inglese, ma che vive a Ceylon, in quanto proprietario di diverse piantagioni di tè. Così, Gwen, dopo il matrimonio con quest'uomo che conosce appena, si trasferisce in questo paese esotico, dai colori sgargianti, dai rumori assordanti, dai profumi intensi, un luogo caotico ma pieno di vita, in cui è facile incontrare per strada degli elefanti che trasportano uomini, in cui le strade sono sempre stracolme di gente, in cui le donne vestono con i sari dai colori variopinti, in cui uomini dalla pelle color caramello e dall'odore di cannella, attraggono le giovani europee. E, Gwen, in questo arrivo caotico, in cui si sente estremamente confusa e persa, incontrerà Savi Ravasinghe, un artista singalese, dai modi eleganti e dall'aspetto estremamente attraente. Incontreremo spesso Savi nel percorso di vita di Gwen, e ricoprirà un ruolo non sempre splendido ma questo ve lo lascio scoprire a voi. Intanto posso assicurarvi che Gwen ha occhi solo per il marito, Laurence. Un marito che, però, nasconde segreti e che appare molto diverso dallo stesso uomo conosciuto in Inghilterra. La vita di Gwen, a Ceylon, sarà ricca di avvenimenti, tragici, emozionanti, non mancheranno le difficoltà, soprattutto con la tenuta della casa, che è tutta a carico suo, e con Verity, la sorella di Laurence, un personaggio estremamente ambiguo, ma che da subito appare restio ad accogliere la nuova cognata. I tramonti mozzafiato e le campagne che portano alla piantagione tolgono il fiato, i mille colori e profumi dei giardini sembrano circondare il lettore che si appresta a leggere e a vivere questo magico luogo, tramite gli occhi di Gwen. 
La protagonista è un personaggio che ho ammirato tantissimo per la forza che riesce a tirare fuori nelle mille difficoltà che la vita le presenta. sarà costretta a prendere la decisione più difficile della sua vita e non sono riuscita a biasimarla, nonostante, la decisione da lei presa sarà tremenda e soprattutto la farà vivere con il più grande senso di colpa che una donna possa provare. Ma ci troviamo negli anni Venti, in cui esistevano ancora i padroni e gli schiavi, in cui i pregiudizi verso gli uomini di colore erano alla base della vita quotidiana, in cui le donne non contavano nulla e un particolare tipo di comportamento, poteva costarle il ripudio, non solo da parte del marito, ma anche dei genitori e della società e questa mentalità spingerà la nostra protagonista di fronte alla scelta più cruda e impensabile che una donna possa mai prendere. Non posso svelarvi nulla di più, ma vi assicuro che la storia è ricca di colpi di scena, segreti, tradimenti, verità nascoste, ma la cosa che mi è piaciuta maggiormente è stato il fatto che alla fine tutte le verità vengono svelate, nulla rimane in sospeso e per tutti i protagonisti ci sarà la giusta redenzione. 
Una vicenda, ricca di storia, di cultura, di passione. Una storia che mi ha affascinata da subito, e sebbene, nella seconda parte ha un pò perso il ritmo incalzante dell'inizio, ha continuato a incuriosirmi e si è ripresa negli ultimi capitoli, svelando le risposte che il lettore si aspetta. Ma soprattutto, una storia in cui è l'ambientazione, per una volta, ad essere la vera protagonista. Almeno, a me, personalmente, è l'aspetto che mi ha maggiormente coinvolta.
Se amate l'India, il mondo Orientale, il tè, vi assicuro che amerete questo libro, così come ho fatto io e vi consiglio vivamente di buttarvi a capofitto nel mondo esotico che l'autrice è stata così brava da descrivere, al punto da far apparire vivide le immagini, i colori e gli odori, che la sua penna racconta.

"I rumori la bombardavano: campane, corni, gente
 e insetti ronzanti la circondavano, vorticosamente, 
finchè non si sentì come se l'avessero messa sottosopra, 
quasi fosse uno di detriti che aveva visto galleggiare prima. 
Quando il rumore di fondo fu eclissato da una fortissima tromba, 
si voltò per guardare il pontile di legno, e rimase incantata
 alla vista di un elefante che alzava la proboscide in aria e barriva."


- Chocolateandbooks -

26 commenti:

  1. Sarà una delle mie prossime letture! Non vedo l'ora ;)

    RispondiElimina
  2. Lo dico nella maniera più sincera: una recensione bellissima!
    Un po' mi ricorda le atmosfere di "Lezioni di piano", ma mi sembra di capire che la storia prenda una direzione abbastanza diversa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Rosa :) Purtroppo non conosco il libro di cui parli ma ti posso assicurare che, qualora decidessi di leggere questo libro, l'ambientazione non ti deluderebbe ;)

      Elimina
  3. bella la recensione e belle le atmosfere del libro! <3 grazie per questo consiglio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy :) A me sono piaciute davvero tanto, mi piacerebbe un giorno poterle sperimentare dal vivo ;)

      Elimina
  4. Con questo libro è stato amore a prima vista! Sicuramente lo leggerò, le atmosfere, l' ambientazione e la trama rispecchiano i miei gusti letterari e sono sicura (dopo aver letto la tua recensione) che non mi deluderà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero davvero tanto.. Di solito l'intuito verso un libro non tradisce ;) Attendo di conoscere la tua opinione su questa lettura :)

      Elimina
  5. Cover spettacolare, trama da urlo, recensione perfetta!
    Non posso che segnarlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazia Anna ;) E io te lo consiglio vivamente ;)

      Elimina
  6. Questo libro stava per sfuggirmi!!
    ho letto la tua meravigliosa recensione e non posso non metterlo subito tra le miei prossime letture!!!

    Ne approfitto anche per dirti che ti ho nominata qui...
    http://stoffedinchiostro.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html

    Ciao ciao! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ;) Se riesco passo a dare un'occhiata, ultimamente sono parecchio incasinata con'Uni.. Sigh :(

      Elimina
    2. Ti capisco! Stessa cosa per me! Ci ho messo una settimana prima di trovare il tempo per farlo. Fai con comodo! ;)
      Un abbraccio :)

      Elimina
  7. Ciao, ho letto la tua bella recensione con molta curiosità, perchè questo libro l'ho visto in giro e sono rimasta colpita in senso positivo sia dalla cover sia dalla trama. Ora, dopo aver letto il tuo post, sono ancora più convinta di volerlo leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa tanto piacere :) Anche io come te sono stata attirata da questo libro e ne sono rimasta soddisfatta.. Spero sarà cosi anche per te ;)

      Elimina
  8. Ciao! Devo dire che è un libro che mi affascina, me lo immagino esattamente come lo hai descritto, quindi quando avrò smaltito un po' di letture in arretrato penso proprio lo leggerò =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) Sono sicura che soddisferà le tue aspettative ;)

      Elimina
  9. Bello qui... Spero tu venga a trovarmi e magari lasciare un tuo giudizio. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania.. Ti ringrazio :) Certo, passo con piacere ;)

      Elimina
    2. Ciao Stefania.. Ti ringrazio :) Certo, passo con piacere ;)

      Elimina
  10. Io sono decisamente abituata alle letture a singhiozzo, capita a chi lavora, studia, ha una vita piena insomma, ti ci abituerai :-)
    La tua recensione profuma di buono sai? Anche se non credo affronterò questa lettura (ne ho troppe arretrate) sei stata bravissima a trasformare in parole le atmosfere orientali del romanzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cuore :) Eh si, credo proprio che mi dovrò abituare ;)

      Elimina
  11. Ciao :)
    Ti ho nominata qui!
    Spero di faccia piacere :)
    http://mariandthebooks.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.. Vedrò di partecipare se ho tempo ;)

      Elimina
  12. Ciao, ti ho nominata per il liebster award 2016. Spero ti faccia piacere :D
    http://lastanzadibelle.blogspot.com/2016/05/liebster-award-2016-discover-new-blogs.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.. Se riesco a gestire i miei tempi, partecipo :)

      Elimina