Passa ai contenuti principali

Recensione | "Urla nel silenzio" di Angela Marsons

Buon giorno carissimi lettori...
Finalmente un altro weekend è arrivato.. speriamo di potercelo godere al meglio e soprattutto che sia ricco di splendide letture :)

Oggi vi parlo di un libro che desideravo leggere fin da prima che fosse pubblicato, non so perchè ma mi attirava tantissimo e posso affermare che le mie aspettative sono state totalmente soddisfatte.


Titolo: Urla nel silenzio
Autore: Angela Marsons
Editore: Newton Compton Editori
Pubblicato: 4 Gennaio 2016
Formato: Cartaceo
Pagine: 370
Prezzo: € 12,00











Sinossi.
Cinque persone si trovano intorno a una fossa. A turno, ognuna di loro è costretta a scavare per dare sepoltura a un cadavere. Ma si tratta di una buca piccola: il corpo non è quello di un adulto. Una vita innocente è stata sacrificata per siglare un oscuro patto di sangue. E il segreto che lega i presenti è destinato a essere sepolto sotto terra. Anni dopo, la direttrice di una scuola viene brutalmente assassinata: è solo il primo di una serie di agghiaccianti delitti che terrorizzano la regione della Black Country, in Inghilterra. Il compito di seguire e fermare questa orribile scia di sangue viene affidato alla detective Kim Stone. Quando però nel corso delle indagini tornano alla luce anche i resti di un altro corpo sepolto molto tempo prima, Kim capisce che le radici del male vanno cercate nel passato e che per fermare il killer una volta per tutte dovrà confrontarsi con i propri demoni personali, che ha tenuto rinchiusi troppo a lungo...

L'autrice.
Già autrice di racconti, con Urla nel silenzio ha debuttato nel genere thriller, ottenendo un immediato successo, tanto che è arrivata al numero uno nelle classifiche online. Urla nel silenzio è il primo, fortunato capitolo della serie che vede protagonista la detective Kim Stone. Angela vive nella Black Country, la stessa regione in cui sono ambientati i suoi thriller.


"In lei si nasconde un'energia inquieta. 
E' come se avesse un demone dentro a guidarla. 
Qualcosa di oscuro, che mi intriga. 
E' sempre sola, anche in mezzo alla gente. 
E anche quando sta ferma, in realtà si muove. 
Stringe i pugni o agita un piede,
 per restare al passo con la mente che non riposa mai."


Ricordo che la prima volta che vidi la cover di questo libro ne rimasi affascinata, sentii da subito un attrazione verso questa storia che diversi giorni fa mi portò a leggere questo thriller e quando ieri sera l'ho terminato, mi sono ritrovata con un sorrisetto da ebete in faccia, che ho notato mi appare, ogni qual volta termino una lettura che mi lascia a bocca aperta. Un sorrisino come a dire "brava autrice, ce l'hai fatta, mi hai fregata".. Già Angela Marsons mi ha proprio fregata, e oserei dire anche stregata!

Ho adorato tutto in questo libro, lo stile della scrittrice è scorrevole e incalzante, riesce a coinvolgere in toto, l'aspetto che mi ha colpita maggiormente è stata la presenza di alcuni capitoli in cui la voce narrante è quella dell'assassino, che narra la sua storia e cosa lo ha spinto a compiere i delitti, descrivendo nei minimi dettagli il modo crudele con cui ha messo fine alla vita delle sue vittime. Questi capitoli sono forti, cruenti, sembrano usciti davvero dalla mente di una persona psicopatica. L'assassino parla anche del presente, ti fa intuire che è vicino, che potrebbe attaccare da un momento all'altro, parole che portano a sospettare di tutti e di nessuno.

I protagonisti mi sono piaciuti tantissimo, in particolare Kim Stone, una donna forte ma allo stesso tempo di un'umanità tangibile. Lei è riuscita a risorgere dalle sue stesse ceneri, da un passato brutale che non ha avuto nessuna pietà verso la sua persona, nè quando era bambina, nè quando un barlume di felicità stava per entrare a far parte della sua vita. La sua storia mi ha toccata moltissimo e anche in questo caso la presenza di flashback che narrano il passato, intervallandosi al presente, è stata una scelta da me molto apprezzata. Kim nonostante il suo passato doloroso ha sentimenti profondi, sentimenti verso i più deboli, verso le donne, verso le vittime di questo caso, che la riportano indietro nel tempo, in un tempo in cui anche lei si sentiva "nessuno", sentiva di non essere importante per il mondo, nè tanto meno per un singolo individuo. E questa rabbia che emerge dal suo cuore, sarà la forza che la porterà a rendere giustizia a coloro che non hanno avuto la sua stessa fortuna, a quelle povere vittime che sono state dimenticate senza nemmeno sapere che la loro esistenza era giunta al termine. 

Per quello che concerne il thriller in sè, posso affermare con decisione che è assolutamente riuscito. Le descrizioni dei diversi omicidi che si incontrano sono state dettagliate e realistiche, le storie delle vittime celano segreti che erano rimasti sepolti nel passato, ma che piano piano vengono alla luce, mostrando un mondo di crudeltà, in cui gli unici valori che contano sono gli interessi personali, il denaro, il successo, non importa se il perseguimento di questi valori va a discapito della vita di adolescenti abbandonate e rifiutate dalle loro famiglie e dal mondo intero. Ma ognuno di loro pagherà per ciò che ha commesso, perchè il passato, in qualsiasi forma, torna sempre a riscuotere il conto. Questo libro ce lo insegna per bene. 

I colpi di scena che caratterizzano la fine del thriller mi hanno spiazzata completamente. Tutti gli indizi portano a dubitare di una persona, la stessa persona che pure io credevo fosse l'assassino, ma mi sembrava una scelta troppo scontata e stavo per rimanere delusa quando, poi, è arrivato il primo colpo di scena che mi ha stupita molto, perchè non avevo minimamente considerato quella figura, ma è stato soprattutto il colpo di scena finale che mi ha lasciata a bocca aperta. Mi sono ritrova a rileggere più volte il passo perchè non ero sicura di aver capito bene e invece avevo capito benissimo... Un finale che non mi sarei mai, mai immaginata. In questo l'autrice è stata davvero brava a non portare mai il minimo sospetto su un qualcosa del genere, che, in effetti arriva a gelarci come un secchio di acqua fredda.

Un thriller mozzafiato, ben scritto e strutturato, con colpi di scena ben costruiti e che arrivano al momento perfetto. Un libro che consiglio vivamente. Insieme a Kim proverete rabbia, rancore, dolore per le giovani vite sfortunate che tutti i giorni subiscono abusi e violenze e che quasi mai hanno la capacità di emergere dal destino crudele che gli è capitato. Ma allo stesso tempo, proverete tanta forza di volontà per rendere giustizia e portare nel mondo il giusto equilibrio tra il bene e il male. 

" - Ma sai cos'è che fa davvero la differenze? -
- No, cosa? - 
- Sapere che lo prenderò. -
- Lo credi davvero? -
Kim sorrise. - Oh si. Perchè la passione che metto
nel perseguire questo obiettivo è sicuramente superiore
alle energie che gli serviranno per sfuggirmi.
Non mi fermerò finchè non sarà punito
per quello che ha fatto. - "

Alla prossima :*





Commenti

  1. Questo libro mi incuriosisce sempre di più!

    RispondiElimina
  2. Come sai non ero rimasta completamente soddisfatta perché mi senbrava avesse tutta una serie di ingredienti che costituiscono altri romanzi di successo appartenenti allo stesso genere o comunque a generi affini, cercavo la novità! Ovviamente mi sono riservata di cambiare totalmente idea con il sequel quindi lo attendo non con ansia ma lo attendo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ricordo Anna.. Magari a volte si leggono talmente tanti libri appartenenti allo stesso genere, che poi se non si riscontra quel tocco in più si rimane delusi.. Spero ti potrai ricredere con il sequel ;)

      Elimina
  3. A me era piaciuto! *-* Ho adorato la protagonista e aspetto il seguito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho adorato Kim, mi è sembrata così umana e reale.. Come ha scritto l'autrice alla fine del libro, Kim è una di quelle persone che tutti vorremmo accanto.. Beh, io ho pensato la stessa cosa ;) Non vedo l'ora di ritrovarla con il seguito :)

      Elimina
  4. Ciao Choco! Ti ho nominata qui! http://avidolettore.blogspot.it/2016/03/link-party-write-your-special-post.html?showComment=1457374578135#c7779213539292209368

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Muriomu.. Verrò a dare un'occhiata ;)

      Elimina
    2. Grazie Muriomu.. Verrò a dare un'occhiata ;)

      Elimina
  5. Ciao!!!!
    Ho acquistato l'ebook proprio due giorni fa!!
    era in sconto a 0,99 euro e non potevo lasciarmelo sfuggire!! La trama mi ispirava molto ma dopo aver letto la tua recensione sono ancora più convinta di aver fatto la scelta giusta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti dato una spinta in più a leggere questo thriller.. Ne vale la pena ;) Attendo il tuo parere :)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Posta un commento