Recensione | "Il Conto delle Minne" di Giuseppina Torregrossa

Buon pomeriggio carissimi lettori..
Che bellooo!!! Finalmente sono di nuovo qui ad occuparmi del mio angolino virtuale e a prendere una boccata d'aria da intense e interminabili ore di studio ;)
Oggi vi parlo di un bellissimo libro che mi è stato consigliato da una mia carissima amica e penso a quanto sia bello condividere con le amiche una passione come quella della lettura, scambiarsi consigli e soprattutto, scoprire delle rare perle come la storia di cui sto per parlarvi.


Titolo: Il conto delle minne
Autore: Giuseppina Torregrossa
Editore: Mondadori
Anno: prima pubblicazione 2009
Numero di pagine: 313
Prezzo di copertina: € 10,00












L'autore.
Nata a Palermo nel 1956, vive tra la Sicilia e Roma, dove ha lavorato per più di vent'anni come ginecologa, occupandosi attivamente, tra le altre cose, della prevenzione e cura dei tumori al seno. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo romanzo L'assaggiatrice, e con il monologo teatrale Adele ha vinto nel 2008 il premio opera "Donne e Teatro" di Roma.

Sinossi.
"Il conto delle minne dev'essere pari: due seni, e due dolci, per ogni fanciulla" non si stanca di ripetere nonna Agata alla nipote Agatina mentre impastano le cassatelle a forma di seno, le minne appunto, per la festa della santa di cui entrambe portano il nome. Ma la vita è imprevedibile e il seno, morbido viatico di gioia e nutrimento, può celare in sé anche la malattia e il disamore: i conti, allora, potrebbero non tornare.. Lo imparerà Agatina, crescendo, nutrita dei racconti della nonna che, nella grande cucina, rievocava la storia di due famiglie siciliane e delle loro donne fiere o meschine, timide o focose. Per ciascuna di loro le minne che portano sul petto hanno un significato speciale: grandi o quasi assenti, aride o feconde, amate senza pudore o trascurate da uomini disattenti, sane o ammalorate, diventano la chiave per svelare i più intimi segreti della femminilità, dell'orgoglio, dello straordinario potere di queste donne o della sottomissione alle dure leggi del mondo maschile.


Come vi dicevo sopra, ho letto questo libro sotto consiglio di una mia cara amica.. e mai consiglio è stato più apprezzato! Immaginavo che la storia sarebbe stata bella, interessante, ben scritta, perchè mi fido del giudizio della mia amica, visto che molto spesso abbiamo apprezzato le stesse letture, ma non mi sarei mai aspettata di provare tanto coinvolgimento per questo libro e le sue adorabili protagoniste.
Se avete letto la sinossi, qui sopra, vi appare chiaro che la storia si sviluppa attorno ad Agatina, prima bambina, e poi adulta, e alla sua famiglia, prestando particolare attenzione alle donne di casa. Vengono raccontate le storie delle sue bisonne, delle nonne e della madre, fino a giungere alla sua vita.. ad un'Agata, adulta, che ricorda con affetto gli insegnamenti delle nonne ma che vive la sua vita, spesso, andando anche contro questi insegnamenti, perchè il cuore e la passione non badano a nulla, se non al soddisfacimento di se stessi.
Ma andiamo per ordine. Innanzitutto, ci troviamo in una magnifica Sicilia, la mia terra, e precisamente a Palermo, dove vive Agatina con la sua famiglia. Il nome, Agatina, lo prende dalla nonna paterna Agata, di origini Catanesi. Difatti, Sant'Agata è la Patrona della città di Catania e viene adorata dai Catanesi, ancora oggi, con feste e rituali da veri devoti, tra questi rituali, troviamo le famose Minne di Sant'Agata, le cassatelle a forma di seno, che richiamano il seno della Santa, che le fu strappato via dal Governatore Quirinziano, perchè ella si rifiutò di concedersi. Ogni anno nonna Agata, prepara questi dolci votivi, per compiacere la Santa e assicurarsi la cura del suo seno e lo stesso vuole che faccia anche Agatina, così le trasmette gli insegnamenti e i segreti di una ricetta perfetta da tramandare anche ai posteri. Agatina, cresce tra le cure e gli affetti delle sue nonne, prima nonna Agatina e poi nonna Margherita e nonno Alfonso, abbandonata dai genitori perchè questi dovevano occuparsi degli altri figli, Agatina passa la sua dolce infanzia con i nonni materni in uno sperduto paese di campagna. Ma lei, che inizialmente, sente con estremo dolore l'abbandono dei genitori, vivrà un'infanzia felice, accudita e protetta da nonno Alfonso, che ha una predilezione per lei. Ma purtroppo, ben presto tornerà a casa con i genitori e si troverà ad affrontare il gelo della sua famiglia, in particolare della madre che la ignora totalmente, e l'ambizione di un padre che considera la famiglia il suo ultimo pensiero. Agatina, non sarà più la bambina felice e spensierata che abbiamo finora conosciuto, ma andrà vicina a una specie di depressione che si placa, solo in quei giorni, in cui nonna Agata si reca a farle visita. Poi, Agata, cresce e decide, senza deciderlo veramente, che vuole fare il medico, quasi a fare un dispetto alla madre, che si scandalizza all'idea di una figlia che non mette al primo posto il matrimonio e il pensiero di avere figli, perchè nella Sicilia di quegli anni, le donne dovevano solo pensare alla casa, al marito, e ai figli, non si poteva ammettere il desiderio di pensare alla carriera. Ma Agata è caparbia e per non darla vinta alla madre, si trasferisce lontano da Palermo e diventa ginecologa, e con la madre cesserà ogni rapporto. Ma Agata si porta dietro il dolore e la sofferenza di questo abbandono da sempre e nonostante sia diventata una donna indipendente e forte, cade nella trappola più infida in cui una donna possa cadere.. l'amore!
Si, perchè Agata non riesce a stare lontana dalla sua terra e torna a Palermo, inizia a lavorare e incontra un uomo, un uomo sbagliato, un uomo sposato, un uomo dalla mentalità tipicamente siciliana, che sarà causa di privazioni, sofferenze, abbandono, malattie.. ma Agata, non riesce a dire di no. Perchè il buco che si porta dentro al cuore da quando è una bambina, non si margina facilmente e scambia la forza della passione e della possessione per amore, non riesce ad accettare un altro abbandono e preferisce la presenza di un amore malato, piuttosto che l'assenza.
Io ho amato tutto di questo libro, le protagoniste, tutte donne, tutte forti, le loro storie rievocate sono state ben collocate nei tempi e nei luoghi di una Sicilia meravigliosa, che vedremo cambiare con il corso delle generazioni, durante tutta la lettura. Da una Palermo definita la "Conca d'Oro", ci ritroveremo di fronte ad una Palermo capeggiata dai mafiosi e da coloro che ci vanno dietro. Leggeremo della mentalità ristretta degli uomini e delle donne, che l'hanno popolata, una mentalità estremamente maschilista, anche se le donne che conosceremo saranno tenere testa ai loro uomini, perchè portano dentro di sè, una forza potente, che appartiene a tutte le donne. Incontreremo, la malattia che può colpire le donne, proprio in ciò che le contraddistingue nella più profonda femminilità, il seno, il centro di questa storia, il centro di ogni donna, il centro dei desideri degli uomini. Il seno, in questo libro, viene venerato, adorato, maltrattato e nei casi peggiori, anche asportato.. Il dolore, la sofferenza, la malinconia, fanno da sfondo agli aspetti più tragici di una malattia, che a quei tempi, era ancora poco conosciuta, ma le donne della famiglia sono forti e sapranno trovare la forza per riemergere. Ho amato tantissimo, il rapporto nonna-nipote che viene descritto come una delle cose più dolci che possa esistere e la nostra protagonista ricorderà sempre con intensa tenerezza i momenti passati con le nonne, che sono delle seconde mamme, ma nel caso di Agata, le uniche mamme che abbia avuto. 
Ho amato le descrizioni dei luoghi calpestati da Agata, la città di Palermo, con i venditori di pesce sempre fresco, l'odore di mare sempre sotto al naso, oppure le distese di aranceti e il profumo di mandorle e limone. Ho amato tutto questo, forse perchè è la mia terra, forse perchè l'autrice è stata davvero brava a descriverla e soprattutto ho amato i dialoghi, le battute e i termini tipicamente siciliani, hanno reso questa storia tipica di questa terra che viene tanto adorata. La penna dell'autrice mi è entrata dentro al cuore, il suo parlare di temi importanti come la mafia, la malattia, la violenza, l'abbandono, non risulta mai pesante, anzi tutto questo viene arricchito da espressioni colorite che strappano sempre un sorriso e io mi sono innamorata.. della storia, dello stile, delle protagoniste e di tutto il libro.....
Posso sbilanciarmi, per me è sicuramente la lettura più bella di questo 2016 e in generale, uno dei libri più belli che abbia mai affrontato. Mi è entrato dentro al cuore e ne occuperà un piccolo spazio ancora per molto tempo. Sono molto curiosa di leggere altri libri di questa autrice, che mi ha incuriosita tantissimo e di cui porterò sempre un bel ricordo.

E' tutto cari lettori.. Oggi mi sono dilungata tanto, ma era un bel pò che non mi facevo viva e soprattutto questo libro è stato tanto speciale per me che avrei voluto dire molte altre cose, ma penso di avergli già reso abbastanza giustizia. Vi auguro una splendida serata e spero di ritrovarvi presto ;)

"E' sacra la rappresentazione del potere 
che hanno le donne di salvare il mondo. 
Ora so che alla vita non ci si può più opporre e io, 
se voglio tornare a essere felice, la devo accogliere nella sua pienezza, 
respirarla a pieni polmoni, mangiarla a muzzucuni."


- Chocolateandbooks -

Recensione | "Il profumo delle foglie di tè" di Dinah Jefferies

Buon pomeriggio cari lettori..
Finalmente mi posso svagare un pò, faccio una bella pausa dallo studio e vi parlo di un bel libro edito da Newton Compton Editori, che ringrazio per la copia inviatami. Il libro in questione è "Il profumo delle foglie di tè" di Dinah Jefferies



Titolo: Il profumo delle foglie di tè
Autore: Dinah Jefferies
Editore: Newton Compton Editori
Formato: Cartaceo/E-book
Numero Pagine: 416
Prezzo Cartaceo: € 9,90
Prezzo E-book: € 4,99











Sinossi.
Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba… Quando Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c’è poco tempo per festeggiare. Al momento del parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché?  Un’appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare.


Quando il mio sguardo ha incrociato questo libro, mi sono subito sentita attratta, il titolo, la cover, la trama, gli anni Venti in cui è ambientato.. Mi è subito piaciuto questo ricco contorno, così ho richiesto una copia alla casa editrice che, come sempre, gentilissima e disponibile me ne ha inviato una copia in formato digitale e, io mi ci sono buttata a capofitto. Purtroppo come avevo previsto, non ho avuto tanto tempo per leggere, infatti ho impiegato circa due settimane per terminarlo, e devo ammettere che questa lettura a singhiozzo non mi ha fatto godere a pieno questa lettura, avrei preferito leggerla in maniera più costante, sono sicura che il coinvolgimento sarebbe stato maggiore.
Ma comunque, nonostante questo mio personale limite, la storia che mi sono trovata davanti mi è piaciuta davvero un sacco. La prima cosa che mi ha colpita e appassionata immediatamente, è stata l'ambientazione. La nostra protagonista giunge a Ceylon e si trova di fronte un mondo totalmente diverso dal suo, lei di origine Inglese, sposa un uomo, anch'esso inglese, ma che vive a Ceylon, in quanto proprietario di diverse piantagioni di tè. Così, Gwen, dopo il matrimonio con quest'uomo che conosce appena, si trasferisce in questo paese esotico, dai colori sgargianti, dai rumori assordanti, dai profumi intensi, un luogo caotico ma pieno di vita, in cui è facile incontrare per strada degli elefanti che trasportano uomini, in cui le strade sono sempre stracolme di gente, in cui le donne vestono con i sari dai colori variopinti, in cui uomini dalla pelle color caramello e dall'odore di cannella, attraggono le giovani europee. E, Gwen, in questo arrivo caotico, in cui si sente estremamente confusa e persa, incontrerà Savi Ravasinghe, un artista singalese, dai modi eleganti e dall'aspetto estremamente attraente. Incontreremo spesso Savi nel percorso di vita di Gwen, e ricoprirà un ruolo non sempre splendido ma questo ve lo lascio scoprire a voi. Intanto posso assicurarvi che Gwen ha occhi solo per il marito, Laurence. Un marito che, però, nasconde segreti e che appare molto diverso dallo stesso uomo conosciuto in Inghilterra. La vita di Gwen, a Ceylon, sarà ricca di avvenimenti, tragici, emozionanti, non mancheranno le difficoltà, soprattutto con la tenuta della casa, che è tutta a carico suo, e con Verity, la sorella di Laurence, un personaggio estremamente ambiguo, ma che da subito appare restio ad accogliere la nuova cognata. I tramonti mozzafiato e le campagne che portano alla piantagione tolgono il fiato, i mille colori e profumi dei giardini sembrano circondare il lettore che si appresta a leggere e a vivere questo magico luogo, tramite gli occhi di Gwen. 
La protagonista è un personaggio che ho ammirato tantissimo per la forza che riesce a tirare fuori nelle mille difficoltà che la vita le presenta. sarà costretta a prendere la decisione più difficile della sua vita e non sono riuscita a biasimarla, nonostante, la decisione da lei presa sarà tremenda e soprattutto la farà vivere con il più grande senso di colpa che una donna possa provare. Ma ci troviamo negli anni Venti, in cui esistevano ancora i padroni e gli schiavi, in cui i pregiudizi verso gli uomini di colore erano alla base della vita quotidiana, in cui le donne non contavano nulla e un particolare tipo di comportamento, poteva costarle il ripudio, non solo da parte del marito, ma anche dei genitori e della società e questa mentalità spingerà la nostra protagonista di fronte alla scelta più cruda e impensabile che una donna possa mai prendere. Non posso svelarvi nulla di più, ma vi assicuro che la storia è ricca di colpi di scena, segreti, tradimenti, verità nascoste, ma la cosa che mi è piaciuta maggiormente è stato il fatto che alla fine tutte le verità vengono svelate, nulla rimane in sospeso e per tutti i protagonisti ci sarà la giusta redenzione. 
Una vicenda, ricca di storia, di cultura, di passione. Una storia che mi ha affascinata da subito, e sebbene, nella seconda parte ha un pò perso il ritmo incalzante dell'inizio, ha continuato a incuriosirmi e si è ripresa negli ultimi capitoli, svelando le risposte che il lettore si aspetta. Ma soprattutto, una storia in cui è l'ambientazione, per una volta, ad essere la vera protagonista. Almeno, a me, personalmente, è l'aspetto che mi ha maggiormente coinvolta.
Se amate l'India, il mondo Orientale, il tè, vi assicuro che amerete questo libro, così come ho fatto io e vi consiglio vivamente di buttarvi a capofitto nel mondo esotico che l'autrice è stata così brava da descrivere, al punto da far apparire vivide le immagini, i colori e gli odori, che la sua penna racconta.

"I rumori la bombardavano: campane, corni, gente
 e insetti ronzanti la circondavano, vorticosamente, 
finchè non si sentì come se l'avessero messa sottosopra, 
quasi fosse uno di detriti che aveva visto galleggiare prima. 
Quando il rumore di fondo fu eclissato da una fortissima tromba, 
si voltò per guardare il pontile di legno, e rimase incantata
 alla vista di un elefante che alzava la proboscide in aria e barriva."


- Chocolateandbooks -

Segnalazione | Autore Emergente

Buon giorno lettori.. 
Oggi vi segnalo un'autrice emergente Liliana Marchesi, autrice di romanzi Distopici e Paranormal. In particolare vi parlo della Saga R.I.G.
Una Saga Distopica costruita sulla credenza secondo la quale l’uomo conosce e utilizza solamente una minima parte delle reali capacità del cervello. Una Saga in cui cuore e mente si scontreranno in uno scenario di disordini, passioni, complotti e atti estremi. Una storia che sconvolgerà le vostre menti! 
La Saga si conclude con Germoglio, però al momento, l'autrice, sta lavorando a uno Spin Off che scioglierà ulteriori nodi.
Inoltre, il primo e il secondo volume della saga sono già stati tradotti sia in inglese che in spagnolo.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 


RADICE

Agosto 2014
€ 2,99 ebook 
€ 11,44 cartaceo 
298 pagine

Link d'acquisto: Amazon

Sinossi.
Un mondo perfetto in cui non vi è posto per la criminalità. 
Un Sistema impeccabile, il Mind, che ha saputo estirpare il marcio dalla società e donare a tutti una vita serena e tranquilla. Certo, le differenze fra classi sociali ci sono ancora, ma a tutti è stata data l’opportunità di vivere con dignità. Solo una piaga affligge l’umanità: le numerose ed inspiegabili morti neonatali alle quali nessuno sembra voler dare il giusto peso. Nessuno eccetto Kendall, che si ritroverà suo malgrado coinvolta nell’incredibile verità che si cela dietro a questi decessi. In una fredda notte di Brooklyn, la vita di Kendall Green verrà sconvolta da un incontro inaspettato che le rivelerà l’esistenza degli Orfani, una fazione segreta che è riuscita a sottrarsi al controllo del Mind e che farà di tutto per far crollare quest’impero di menzogne.

"Ciò che ci rende unici è la libertà di essere noi stessi. 
Se ci tolgono questo... è come se ci condannassero a vivere nell'ombra della morte."

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


IMPIANTO

 Febbraio 2015 
€ 2,99 ebook 
€ 11,44 cartaceo 
286 pagine

Link d'acquisto: Amazon

Sinossi.
Dopo essere stata strappata ad una vita che credeva sua, Kendall si è ritrovata immersa in un mondo completamente diverso da come le era apparso sino a quel momento. E proprio mentre era sul punto di scoprire l'origine del legame fra lei e Trevor, il leader degli Orfani, un susseguirsi di avvenimenti imprevedibili l'hanno costretta a separarsi da lui. Kendall è ora nelle mani di Axel, che più di chiunque altro desidera riesumare i suoi ricordi perduti in modo tale da poter entrare in possesso dell'informazione che brama disperatamente. Ma come la convincerà a collaborare? Che effetto avrà l'innesto della Radice su di lei? I giorni che trascorrerà nella sede del Mind comprometteranno l'opinione che si era fatta degli Orfani? Oppure farà di tutto per trovare il modo di tornare al Mausoleo da Trevor? 

"Ci si può perdere negli occhi di qualcuno? 
Be', a me è appena successo. 
Risucchiata da un oceano in cui correnti calde e fredde mescolano le proprie tonalità di azzurro dando vita ad un colore unico e introvabile in qualsiasi meraviglia, ero incapace di tornare in superficie. O forse, non volevo tornare in superficie. 
Era come se la mia anima, migrata verso quegli occhi magnetici, non volesse più fare ritorno."

 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


GERMOGLIO

20 Marzo 2016 
€ 2,99 ebook 
€ 11,44 cartaceo 
304 pagine

Link d'acquisto: Amazon

Sinossi.
Capitolo finale della Saga che ha tenuto con il fiato sospeso i Lettori amanti del genere Distopico, ma non solo, che si sono lasciati coinvolgere dall'appassionante storia d'amore fra Kendall e Trevor. Una storia d'amore complessa, tormentata e ostacolata da un governo il cui unico scopo è quello di trasformare l'intera umanità in un'accozzaglia di burattini. 
Brooklyn. Kendall è finalmente riuscita a fuggire dalla sede principale del Mind, dove Axel la teneva prigioniera con l'aiuto di una Manipolazione mentale. 
Ma ora che il suo passato è riemerso, come affronterà il presente e il terribile futuro che l'attendono? 
Gli Orfani residenti al Mausoleo cercheranno di addestrarla, e Trevor, che con lei sarà il più duro di tutti, farà il possibile per aiutarla a entrare in contatto con la propria Radice. Ma tutto questo sarà sufficiente? Un finale che vi farà riconsiderare ogni singolo personaggio. E fino all'ultima pagina ricordatevi che... tutto può ancora succedere!

"A volte nella vita ci sono momenti in cui per vincere... bisogna perdere". 

 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Trailer della Saga



Con questo è tutto cari lettori..
Una saga davvero interessante e se volete avere maggiori informazioni o volete conoscere meglio l'autrice, vi lascio di seguito il link del suo sito web.


Auguro a tutti voi uno splendido weekend.. Alla prossima ;)


- Chocolateandbooks -

ESCE OGGI “INGANNO DIABOLICO”, EBOOK VINCITORE DI IOSCRITTORE

Buon pomeriggio lettori miei.
Come state? Come procedono le vostre letture? Le mie a rilento, come avevo già previsto. Ma devo ammettere che non mi dispiace, a volte leggere più lentamente regala una certa suspense che è fondamentale per apprezzare ancora di più le storie che decidiamo di leggere :)

Comunque, oggi, sono qua, per parlarvi di un libro che ha vinto "IoScrittore" il torneo letterario gratuito online del gruppo Gruppo editoriale Mauri Spagnol e delle sue case editrici.

IoScrittore, ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. 
E' giunto  alla  settima  edizione.  Ha  pubblicato  a  oggi  91  nuove  voci  in  ebook  e  11  nuovi autori in libreria, pubblicate con sigle editoriali del Gruppo editoriale Mauri Spagnol.  Molti  autori che  hanno  partecipato  a  IoScrittore  ora  sono  scrittori  di successo come Valentina  D’Urbano, vincitrice  di  vari  premi  e  pubblicata  anche  all’estero,  e  Giuseppe Marotta che, con il suo secondo libro, ha conquistato TV, stampa e critica.

Le iscrizioni alla nuova edizione sono aperte sul sito ufficiale del torneo, a questo link:


L'ebook che si è aggiudicato la vittoria quest'anno è Inganno diabolico, una  storia brillante, in perfetto equilibrio tra  realismo  e fantasia,  un  registro  narrativo  che  alterna  voci  e  stili  per  dare vita  a  un  romanzo avvincente, che vi terrà con il fiato sospeso fino all’incredibile colpo di scena finale. Gli autori  sono  Marco  Bonati  e  Uberto  Ceretoli,  primi  vincitori  della  sesta  edizione di IoScrittore.  Il romanzo  sarà  disponibile  da  oggi  in  formato  ebook  nei  migliori  store online e, nel suo giorno di uscita, sarà in offerta a 0,99; nei prossimi giorni sarà inoltre disponibile  anche  in  cartaceo  con  il nuovo  servizio  di  print  on  demand  fornito  da IoScrittore.



Che cosa lega un bravissimo e famoso fotografo irlandese che nasconde nel suo passato un terribile segreto a uno smaliziato poliziotto di New Orleans, distrutto dal dolore per l’abbandono della moglie? Marvin, il fotografo, e Tony, il poliziotto, non si conoscono, ma le loro strade sono destinate a incrociarsi, perché li unirà Monica, una donna dalla bellezza diabolica. Marvin infatti, per salvarsi l’anima destinata alla dannazione eterna, ha stretto con un orribile rappresentante della Infer S.p.T (Si Può Tutto) uno di quei patti che, si sa, sarebbe meglio non stringere mai. Tony, dal canto suo, è disposto a tutto pur di riconquistare l’amata moglie che sembra scomparsa nel nulla, anche a farla pagare cara a un fotografo che cerca di ingannare il diavolo…





Gli autori.

Marco Bonati è nato a Parma nel 1975, ha due grandi passioni: la scrittura e il Sud America, dove ha vissuto abbastanza tempo per sentirsene parte e dove desidera tornare a ogni buona occasione. Alcuni suoi contributi sono stati pubblicati sulle riviste letterarie Luna di traverso e Storie. Con Uberto Ceretoli ha scritto il romanzo di formazione Uomini in bilico (Oppure). 

Uberto Ceretoli vive della passione per la scrittura. Tra le sue opere i romanzi fantasy Il sigillo del vento e Il sigillo della terra (Asengard), Il sigillo del fuoco (YouCanPrint), il romanzo steampunk Codex Gilgamesh (Dunwich), il med-fantasy L’ira di Demetra (Plesio) e racconti fantastici pubblicati in numerose raccolte.


Cosa aspettate?! Andate a recuperare questo romanzo che sembra essere veramente diabolico ;)
Approfittate del prezzo in offerta nel giorno d'uscita, sono sicura che ne varrà la pena :)


- Chocolateandbooks -



Novità Editoriali di Maggio | Newton Compton Editori

Buon giorno lettori..
Eccomi di nuovo qui con un altro post di novità editoriali del mese di Maggio. 
Questa volta tocca alla Newton Compton Editori, vi presento i libri che troverete in libreria a partire dal 5 Maggio!



Oltre il destino
The Tattoo Series
Jay Crownover

Pagine: 352
€ 9,90


Sinossi.
Rowdy St. James vive alla giornata, passa il tempo con gli amici e non prende nulla sul serio. Quando si tratta di ragazze poi, cerca solo storie senza futuro e soprattutto senza sentimenti. Bruciato dall’amore una volta, non ha intenzione di fidarsi di nuovo di una donna. Finché al lavoro non arriva una nuova collega, che rischia di portare con sé tutti i fantasmi del passato di Rowdy. Salem Cruz è cresciuta in una casa con troppe regole e poco divertimento, un mondo di infelicità che non vedeva l’ora di dimenticare. Ma una cosa bella dell’infanzia le è rimasta: il ricordo del dolce ragazzo dagli occhi azzurri che era stato perdutamente innamorato di sua sorella minore. Adesso che il fato ha finalmente riunito lei e Rowdy, Salem è determinata a dimostrargli che si era innamorato della sorella sbagliata. E tutto sembra andare a gonfie vele finché un imprevisto non complica tutto…



Il profumo delle foglie di tè
Dinah Jefferies

Pagine: 416
€ 9,90

Sinossi.
Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba… Quando Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c’è poco tempo per festeggiare. Al momento del parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché?  Un’appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare.



Il segreto della Regina Rossa
A.G. Howard

Pagine: 416
€ 1 2,90

Sinossi.
Dopo essere sopravvissuta al disastroso ballo, Alyssa si sente più coraggiosa che mai ed è decisa, nonostante sia una follia, a salvare i suoi due mondi e le persone che ama. Anche se questo significa sfidare Rossa, sua acerrima nemica, su un campo minato da trucchi e astuzie. E l’unico modo per raggiungere il Paese delle Meraviglie, ora che la tana del coniglio è chiusa, è quello di attraversare il Paese dello Specchio, una dimensione parallela popolata da pericolosi mutanti. Con l’aiuto del padre, Alyssa affronta così il viaggio verso il centro della magia e del caos alla ricerca di sua madre. Riuscirà, insieme a Jeb e Morpheus, a salvare il mondo dalla distruzione in cui è intrappolato?



Il monastero del Vangelo proibito
Vito Bruschini

Pagine: 336
€ 9,90

Sinossi.
A Kaymakli, una delle città sotterranee della Cappadocia, viene ritrovato un testo in aramaico inciso su una lamina di rame. Si tratta di un frammento del famoso Vangelo proibito, un antico codice che s’interrompe proprio nel punto in cui dovrebbe indicare il nascondiglio di un tesoro. A risolvere il mistero viene chiamato Brenno Branciforte, un ex falsario, ora funzionario di una speciale squadra investigativa dell’UNESCO per il recupero delle opere artistiche. Il professore si mette subito sulle tracce della parte mancante della lamina, facendosi aiutare dalla bella Yasmin, una guida turistica turca. Da quel momento si scatena una caccia spietata al manoscritto, che vede coinvolti una congregazione millenaria, custode di una profezia nascosta tra quelle antiche formule; i terroristi del famigerato Califfato, in cerca di reperti preziosi con cui finanziare il movimento jihadista dell’IS; gli efferati servizi segreti turchi, la polizia militare e l’onnipresente CIA. Una guerra senza esclusione di colpi, che non risparmia nessuno: dalle moschee di Istanbul ai suggestivi scenari della Cappadocia, in un Oriente  popolato da oscure sette, per svelare un mistero che molti vorrebbero rimanesse tale.


Con questo è tutto cari lettori.
Io al momento sto leggendo "Il profumo delle foglie di tè" che ho richiesto alla casa editrice e che gentilmente mi ha inviato una copia, per questo ringrazio la Newton Compton.. Soprattutto la ringrazio perchè mi ha fatto scoprire un mondo esotico indimenticabile, un'ambientazione che fa venire voglia di fare le valigie e partire per sempre verso l'Oriente :)
Ma vi parlerò meglio di questo libro non appena avrò terminato la sua lettura, vi posso già dire che lo sto apprezzando tantissimo, per cui, anche se sono ancora a meno della metà della lettura, mi sento già di dirvi di tenere d'occhio questa uscita, perchè merita tantissimo, anche solo per il luogo in cui è ambientata la storia ;)

Alla prossima carissimi lettori :)

- Chocolateandbooks -

A Maggio in Libreria | Longanesi - Sonzogno - HarperCollins - Piemme - LainYa

Buon pomeriggio cari lettori..
Come state? Come avete trascorso questo Primo di Maggio? Qui, il tempo è stato terribile, ma per fortuna una giornata tra amici non la porta via nemmeno il brutto tempo e così ho trascorso l'intera giornata in ottima compagnia e soprattutto con ottime pietanze casarecce, che non guastano mai ;)
Adesso, tra pulizie di casa e studio ho terminato.. Posso finalmente godermi una meritata pausa e, visto che siamo entrati nel mese di Maggio, vi presento i libri che troverete in libreria in questo mese. 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

LONGANESI



MAESTRA
Lisa Hilton
In libreria dal 2 maggio


Sinossi
udith è giovane, colta e molto bella. Di giorno fa l’assistente in una prestigiosa casa d’aste di Londra, mentre di sera, per racimolare i soldi necessari allo stile di vita elevato cui ambisce, lavora come hostess in uno dei bar per soli uomini del West End. I suoi sogni si infrangono quando, imbattendosi in una tela importante e indagandone la provenienza, incappa in una truffa a opera del suo datore di lavoro e viene linceziata. In preda alla disperazione, accetta l’offerta di uno dei clienti del bar di accompagnarlo in Costa Azzurra. Ma quando un tentativo sconsiderato di addormentarlo con dei sedativi ha conseguenze epocali, Judith si ritrova a fuggire per salvarsi la vita. Ora, sola e in pericolo, Judith può fare affidamento sulla sua grande capacità di mimetizzarsi tra i ricchi e sulla sua conoscenza della frode d’arte, ampiamente remunerativa, che ha provocato il suo licenziamento. Pagina dopo pagina, Judith diventa progressivamente sempre più padrona del proprio destino, nel bene e nel male.



L’ENIGMA DEI GHIACCI
Maurizio Maggi
In libreria dal 13 maggio


Sinossi.
Due donne vengono sorprese da una tempesta nel corso di una spedizione tra i ghiacci. In cerca di un riparo approdano alla Vostok Station, una sede operativa russa nella base antartica. Lì si sta scavando nel ghiaccio un pozzo per raggiungere il lago sotterraneo Vostok: un bacino primordiale coperto da uno strato di ghiaccio di quattromila metri di spessore. Un ambiente ricco di gas naturali e, forse, di forme di vita sconosciute. Qualcosa di anomalo è stato però captato dai radar di profondità: un enorme cilindro dalla natura misteriosa. Che cosa significa? Chi lo ha costruito? E soprattutto, a quale scopo? Su questo sfondo si muovono le avventure dei protagonisti, in un climax di mistero, intrighi e forti interessi sul territorio. L’esobiologa della NASA Amanda Martin, il paleo climatologo Mikhail e Gabriel della multinazionale MOST incrociano le loro missioni dando vita a un’avventura che lascia il lettore con il fiato sospeso. In un mondo in preda a sconvolgimenti sociali, economici e climatici la ricerca della salvezza di se stessi si confonde con un pericolo che minaccia l’intera umanità.



IL FIUME NERO
Paul Cooper
In libreria dal 20 maggio


Sinossi.
Ambientato nel tredicesimo secolo sull’isola di Sri Lanka, il libro narra la storia di Asanka, poeta di corte abituato a vivere nel lusso e innamorato di una colta e bellissima schiava del re, Sarasi. Ma quando il principe straniero Kalin­ga Magha usurpa il trono del pacifico regno cingalese, la situazione precipita drammaticamente. Asanka avrà salva la vita a una sola condizione: deve tradurre nella lingua locale il più grande poema epi­co sanscrito, un testo tanto amato da Magha da volerne fare strumento per assoggettare anche culturalmente il popolo. Accade tuttavia qualcosa di sorprendente. Via via che Asan­ka procede nella traduzione scopre il potere infinito della parola e inizia ad inserire tra le righe velate e delicate critiche all’usurpatore. È così che, poco a poco, riesce a risvegliare l’orgoglio e il desiderio di ribel­lione della sua gente. I versi di un poema tradizionale diventano un vento sempre più forte che alimenta i focolai di un’insurrezione catartica. È un gioco sottile e pericoloso, che rischia di mettere a repentaglio tutto ciò a cui Asan­ka tiene, ma è l’unico gioco che vale la pena giocare. Perché Asanka adesso sa che il potere della spada è nullo rispetto al potere rivoluzionario della parola.



SENTENZA DI MORTE
Andreas Gruber
In libreria dal 20 maggio


Sinossi.
Una ragazzina sparisce per più di un anno e ormai per lei si teme il peggio. Clara viene tuttavia ritrovata, smagrita e sconvolta, in un bosco intorno a Vienna. Non c’è nessun segno apparente di violenza, fino a quando, in ospedale, viene fatta una scoperta sconcertante: la schiena della vittima è tatuata con immagini che evocano scene dall’Inferno di Dante. Per lo shock Clara ha perso la parola e il procuratore Melanie Dietz brancola nel buio.
Contemporaneamente una giovane e brillante agente di Monaco, Sabine Nemez, viene ammessa al corso del Dipartimento federale anticrimine sotto la guida di un abilissimo profiler tanto misantropo quanto cinico: l’olandese Marteen S. Sneijder, che come metodo di studio affida ai suoi studenti cold case da risolvere. Sabine si ritrova a dover indagare al fianco di Sneijder su tre casi molto scottanti che all’apparenza non hanno niente in comune, neanche il luogo. Ma l’intraprendente investigatrice riesce a individuare un sottile fil rouge che sembra unire i tre omicidi, un filo che porta a una ragazzina rapita a Vienna e a un maniaco fissato con Dante che forse sta per fare altre vittime.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

SONZOGNO


ROSS POLDARK
Winston Graham


In libreria dal 5 maggio


Sinossi.
Cornovaglia, 1783. Ross Poldark, figlio di un piccolo possidente morto da poco, torna a casa, esausto e provato, dopo aver combattuto per l’esercito inglese nella Rivoluzione americana. Ora è un uomo maturo, non più l’avventato ed estroverso ragazzo che aveva dovuto abbandonare l’Inghilterra per problemi con la legge. Desidera soltanto lasciarsi il passato alle spalle e riabbracciare la sua promessa sposa, la bella Elizabeth. La sera stessa del suo arrivo, però, scopre che, anche a causa di voci che lo davano per morto, la donna sta per convolare a nozze con un altro uomo. Non solo: Nampara, la casa avita, si trova in uno stato di abbandono, cui ha contribuito anche una coppia di vecchi servi, fedeli ma ubriaconi. Devastato dalla perdita del suo grande amore, Ross decide di rimettere in sesto Nampara e di concentrarsi sugli affari che il padre ha lasciato andare a rotoli, tornando a coltivare le terre e lanciandosi nell’apertura di una nuova miniera. Viene aiutato dall’affezionata cugina Verity, dai due servi e da Demelza, una rozza ma viva; ce ragazzina che ha salvato da un pestaggio e che, impietosito, ha preso a lavorare con sé come sguattera. Nella terra ventosa di Cornovaglia – aspra quanto la vita dei suoi minatori, percorsa dai fremiti di nuove sette religiose e afflitta da contrasti sociali – si intrecciano i destini dei membri della famiglia Poldark, primo fra tutti il forte e affascinante Ross, ma anche della gentile Verity, di Elizabeth, tormentata da segrete preoccupazioni, e di Demelza che, diventata una bellissima donna, è determinata a conquistare il cuore dell’uomo che le ha cambiato la vita.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

HARPER COLLINS


IN VIAGGIO CON ALBERT
Homer Hickam

In libreria dal 12 Maggio

Sinossi.
Elsie Lavender e Homer Hickam Senior vivevano in una minuscola cittadina mineraria del West Virginia e frequentavano lo stesso liceo. Quando Homer chiese a Elsie di sposarlo, lei per tutta risposta se ne andò a Orlando, dove fece scintille con un attore e ballerino di nome Buddy Ebsen (sì, proprio quel Buddy Ebsen). Poi Buddy si trasferì a New York in cerca di fortuna e insieme a lui sfumò anche il sogno d'amore di Elsie, che alla fine si ritrovò di nuovo in quella minuscola cittadina mineraria, sposata con Homer. Il ruolo però le andava stretto e a ricordarle ogni santo giorno l'idilliaco periodo trascorso a Orlando c'era un regalo di nozze molto particolare: Albert l’alligatore. Un giorno Albert spaventò a morte Homer azzannandogli i pantaloni, e lui, esasperato, diede alla moglie un ultimatum: «O me o l'alligatore!». E dopo averci riflettuto per bene, Elsie si rese conto che c'era un'unica cosa da fare: riportare Albert a casa sua, in Florida.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

PIEMME


 UNA SPECIE DI FELICITA'
Francesco Carofiglio


Sinossi.
La vita di Giulio d’Aprile cambia in una bella giornata di fine ottobre, mentre percorre il viale alberato che lo condurrà all’Istituto dove lavora come psicoterapeuta. Varcata la soglia di quel luogo, in cui il tempo sembra essersi fermato, Giulio incontra l’uomo che molti anni prima era stato il suo maestro. La persona geniale, brillante, autorevole ha lasciato però il posto a un vecchio stanco. La memoria vacilla e gli occhi sembrano perdersi altrove. Da quel giorno il Professore sarà un suo paziente. Da quella mattina di ottobre avrà inizio un duello. I due uomini dovranno fare i conti con una verità dolorosa che entrambi  nascondono, in un progressivo e incalzante ribaltamento dei ruoli.  La vita di Giulio entra ed esce da quella stanza, il matrimonio fallito, la perdita del padre, il senso di inadeguatezza nei confronti dei figli, il mondo perfetto di un passato confezionato in un’esistenza senza slanci. Fino a quando appare qualcuno e qualcosa accade. E inverte bruscamente la rotta, tra il buio e la luce. Come una crepa nel muro. Come una specie di felicità.




LA MOGLIE BUGIARDA
Susan Crawford


Sinossi.
Dana Catrell pensava di sapere tutto della sua vicina Celia: nel quartiere elegante dove vivono, nella sonnolenta provincia americana, sembrano non esserci segreti e tutti conoscono tutti. Fino al giorno in cui Celia viene trovata morta in casa sua, uccisa con un vaso molto pesante. Lo stesso giorno in cui Dana ha passato l’intero pomeriggio a casa della povera Celia, bevendo decisamente un po’ troppo. Celia doveva confidarle un segreto, per questo l’aveva chiamata. Un segreto che ora Dana, per colpa dell’alcol e degli psicofarmaci di cui spesso fa uso per tenere a bada l’ansia, non riesce a ricordare. Ma quando il detective Jack Moss comincia a indagare, quella memoria che non torna diventerà la cosa più importante, se Dana non vuole essere la sospettata numero uno. Peccato che suo marito Peter non l’aiuti affatto: specie quando Dana trova nel suo telefono un numero registrato come «C.», che risponde alla segreteria telefonica di Celia…  Incerta se credere alla propria, inaffidabile mente, al suo istinto, o ai sospetti che si fanno strada dentro di lei, Dana cercherà di ritrovare la verità di quel pomeriggio, e quel segreto che Celia doveva confidarle: sapendo che ciò che scoprirà potrebbe rovinare per sempre la sua vita. E il suo matrimonio.



UNA DELIZIOSA PASTICCERIA A PARIGI
Laura Madeleine


Sinossi.
Parigi, 1909. In una stradina appartata c’è un luogo dove, a ogni ora, il profumo che si sente nell’aria è quello di zucchero a velo e crema pasticcera. La Pâtisserie Clermont è la più elegante della città, famosa per le vetrine colorate di macarons e per la gentilezza di Jeanne, la figlia del proprietario. Eppure Jeanne, dietro le apparenze di ragazza tranquilla e sorridente, ha un segreto. Un amore proibito che non può confessare a nessuno. Quando ha visto per la prima volta Guillaume du Frère, un ragazzo di Bordeaux arrivato in città per guadagnarsi da vivere come ferroviere, è stato per caso. Da allora i due non si sono più staccati, pur sapendo di non avere alcun futuro. Fino a che un terribile tradimento ha svelato a tutti il loro amore, e li ha separati, forse per sempre. Ai giorni nostri, Petra è una studentessa di storia a Cambridge, che sta studiando la vita di suo nonno, un importante storico, e si imbatte in una strana lettera a sua firma. Datata 1910, la lettera è indirizzata a un certo G. Du Frère, e chiede una cosa sola: perdono. Petra scoprirà così la storia di Jeanne e Guillaume, e la parte che vi ebbe suo nonno, gettando luce su quello che avvenne davvero. E lo farà andando a Parigi, innamorandosi a sua volta, e parteggiando sempre per quei due amanti del secolo scorso che volevano solo vivere la loro vita insieme. 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

LAINYA 


RIVALITA'
LE STELLE DI NOSS HEAD 2
Sophie Jomain

In Libreria dal 12 Maggio

Sinossi.
Hannah ha finalmente iniziato il primo anno di Storia all’Università di St Andrews. Insieme al suo bellissimo ragazzo Leith, che oltre a essere la sua anima gemella è anche un lupo mannaro, fra lezioni e nuovi amici le giornate scorrono piacevoli e meravigliose. Tuttavia, all’interno del piccolo universo di St Andrews, la confraternita del Cerchio – frequentata da studenti affascinanti e pericolosamente misteriosi – attira subito l’attenzione della ragazza, che ben presto verrà travolta da una rivelazione sconvolgente: i lupi mannari non sono le uniche creature leggendarie ad aver oltrepassato i confini del mito per entrare nella realtà. E così, la storia d’amore di Hannah e Leith, oltre a dover fronteggiare i pregiudizi del Branco, che ritiene di cattivo gusto l’unione di un lupo mannaro con un essere umano, sarà anche minacciata da una vera e propria guerra che sta per scoppiare con altre fazioni, infiammata da contrasti che si trascinano da centinaia di anni.
Con maestria e seduzione, in Rivalità, secondo capitolo della saga Le stelle di Noss Head, Sophie Jomain dà il bentornato al lettore nel magico mondo di Leith e Hannah, ammaliandolo con nuove leggende oscure e creature spettacolari. Un libro sull’amicizia, sull’amore e sul coraggio, da leggere tutto d’un fiato.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Che dire lettori.. Abbiamo proprio l'imbarazzo della scelta.. Questo mese è super ricco e come sempre, accontenta un pò tutti i gusti.. Io sono incuriosita da diversi titoli e non saprei nemmeno da dove cominciare a scegliere.. 
Voi cosa ne pensate? Avete già adocchiato qualche libro in particolare?!
Adesso vi saluto augurandovi una buona serata :)
A presto!


- Chocolateandbooks -